ERMELILNDA E LA NEVE lo spettacolo di fine anno accademico

18447551_777233575770172_6937541339994202228_n

Cosa lega ermelinda
Ad un ragazzo che danza
Con l’ombra del padre?

18700262_467312333618042_4140051528187048708_n
Ad una piccola donna
Piena del dono più bello ?
Ad una femmina
Che torna bambina
Ogni volta che
Ci sono le nuvole?

18670795_779215178905345_2957654487448605013_n

Cosa vogliono da Ermelinda
Il prete clown
Che ha ritrovato la fede
In un naso rosso
E
La donna vestita
con la sua stessa casa?

18835492_1620726961303149_2551569661060656389_n

Ermelinda è nata
Senza essere
Mai nata
Come fuliggine
Portata via
Da un vento ingiusto

18813881_467312063618069_1025531083095005308_n

Ermelinda
Vive solo
Nei suoi sogni
Dove non ci sono
Mal di pancia
Medicine
E paura

18699898_467311966951412_3361243696782506048_n

Ermelinda
Canta
una canzone
Al ritmo
Di
Macchinari
Crudeli

18670875_467311996951409_1882596722737068497_n

Fin quando
All’improvviso
Arriva
Bianca
…la neve…

18740203_467311923618083_4793119159851662721_n
E tutto
Diventa
Poesia.

18698084_10213159865974111_7718235203419549360_n

UN ARTICOLO SULLO SPETTACOLO

il video integrale by CHECCORAGGIO

https://www.youtube.com/watch?v=eWKnvifu7aI

 

il trailer

 

 

Annunci
Immagine

RAFFAELE BRUNO E DELIRIO CREATIVO “FRAGILI ANIME GUERRIERE” -IL CD-

PROFILO

IL VIDEOCLIP DEL SECONDO SINGOLO: “CORE CARNALE”

recensione di Fabio Fiume su ALL MUSIC ITALIA

IL VIDEOCLIP DEL PRIMO SINGOLO: “SCOGNAMIGLIO”

 

recensione del singolo di Fabio Fiume su ALL MUSIC ITALIA

 

l’intro del disco: “ROSARIA”

 

 

la traccia numero 4

 

 

Si chiama “Fragili anime guerriere”

il disco d’esordio dell’attore e regista Raffaele Bruno

Uscito il 7 maggio per l’etichetta napoletana, Graf.

INTERVISTA SU ilfattoquotidiano

Dopo l’esperienza con il gruppo musicale, Rete co’mar, Raffaele ritorna con un nuovo progetto insieme alla sua compagnia teatrale, Delirio creativo. Compagnia che lavora nelle carceri, nelle comunità di recupero per tossicodipendenti e nei centri per il disagio psichico.

Quella del Delirio creativo è “una musica di dolore e speranza assieme. Forse solo a Napoli la puoi suonare così forte”, così ne scrive Stefano Benni, con cui Raffaele Bruno ha collaborato.

 

Grazie alla produzione artistica di Massimo De Vita l’album fonde parti recitate, musica popolare dalle atmosfere sudamericane e influenze balcaniche, con la grande canzone d’autore italiana.

La forza del teatro e l’immediatezza della musica, per amplificare le voci di chi la voce non l’ha mai avuta. Barboni, matti e detenuti sono le ombre e i fantasmi che popolano l’universo del Delirio creativo.

Tantissimi gli ospiti del disco tra cui parte della new wave napoletana: il cantante de La Maschera, Roberto Colella, ‘o Rom, Claudio Gnut, Isole Minori Settime, Gatos do Mar, Fede‘n’Marlen, la cantante della Rete co’mar, Silvia Romano, Maurizio Capone e la storica voce della N.C.C.P., Gianni Lamagna, nel brano dedicato alle quattro giornate di Napoli. Incontri e narrazioni, che si sovrappongono e si rincorrono in un flusso di musica teatrale o di teatro musicale, per un disco che sa da che parte stare e cioè dalla parte degli ultimi.

GLI OSPITI DEL CD:

ospiti

Raffaele Bruno: autore dei testi e voce narrante;

DELIRIO CREATIVO “band” sono:

Enzo Colursi: voce e piano;

Federica Palo voce recitante;

Daniele De Vita: chitarre;

Luigi Castiello: contrabasso;

Santolo Rea: percussioni;

Vincenzo Maddaluno: fiati.

Special guest: Marco Salvatore: batteria e percussioni, Giuseppe Maddaluno: clarinetto, Michelangelo Bencivenga: chitarre e Igor Caiazza(zildjian artist): batteria e percussioni

un intervista e un live su CANALE 9

intervista esclusiva assieme ad ALESSANDRO FRESCHI (regista dei videoclip)      su “capetown music” (minuto 12,40)

intervista e live su RADIO CRC (8 giugno 2017)

dalla rassegna stampa:

“si sentono vibrare i vicoli della città, la violenza, il mare e la poesia di Napoli” -Pasquale Rinaldis (il fatto quotidiano)-

“Il disco fonde un’appassionata attitudine attoriale con gli umori di una tradizione innervata dall’esperienza della canzone d’autore e mette in scena la tragica commedia della vita recando con sé le storie delle periferie, delle carceri, delle comunità di recupero per tossicodipendenti, dei centri per il disagio psichico e di tutti gli altri luoghi in cui Bruno ha saputo portare cultura e speranza attraverso il linguaggio universale dell’arte. “Fragili Anime Guerriere” è un crogiolo che ribolle mescolando stili, influenze, suoni, immagini e pensieri. In un’epoca povera di idee e di coraggio non è poco” -Alessandro Hellmann (Musicamag)-

“Fragili Anime Guerriere è memoria nascosta, musica e teatro che rieducano al respiro, ad essere in equilibrio vitale con lo spazio ed il tempo” –  (Il Roma)-

“un lavoro carnale in cui il neapolitan power e il folk revival si (con)fondono con talking poetry verace e recitativi teatrali”

-Federico Vacalebre (Il mattino)-

“una forza dirompente, Atmosfera e sentimento, teatro e testi che già sono sceneggiatura scritta per una piece e se si approda tra polverose tavole di palcoscenico, allora staccarsi dal vederne le evoluzioni ed il finale può rivelarsi colpa mortale”. -Fabio fiume (Allmusic italia)-

Incontri e narrazioni che si sovrappongono e si rincorrono in un flusso di musica teatrale o di teatro musicale, per un disco che sa da che parte stare e cioè dalla parte degli ultimi. -A67 (il fatto quotidiano )-

“Fragili Anime Guerriere canta le voci degli ultimi, di chi spesso non viene ascoltato e si ritrova solo con la sua disperazione ”

-Irene Roberti viottory (la repubblica)-

La forza del teatro e l’immediatezza della musica, per amplificare le voci di chi la voce non l’ha mai avuta. Barboni, matti e detenuti sono le ombre e i fantasmi che popolano l’universo del Delirio creativo -(blogfoolk)-

Guida all’ascolto di “Fragili anime guerriere”

  1. Rosaria – 2. Scogliamiglio feat. Giglio – 3. Donato Salvatore feat. Fede ‘n’ Marlen – 4. L’ammore è nu criaturo – 5. Core carnale feat. Gnut – 6. Spiderman – 7. Polvere leggera feat. ‘o Rom – 8. I mostri feat. Isole minori settime – 9 . Aylan feat. Maurizio Capone e Silvia Romano – 10. Quattro giorni feat. Gianni Lamagna – 11. Napoli – 12. Gente ‘e nisciuno feat. Gatos do mar – 13. Cristo feat. Roberto Colella

IL DISCO è su spotify

received_10212885708880355

1. Una dedica a “Rosaria”, una clochard del centro storico di Napoli morta l’anno scorso, che donò a Raffaele una poesia, da cui prende ispirazione il brano.

2. “Scognamiglio” (feat. Giglio) è un uomo che vive per strada. Raffaele lo incontrò un giorno fuori dal duomo di Napoli. Il brano vuole essere la sua preghiera, laica e potente, con sonorità epiche, quasi un “western metropolitano”.

3. “Donato Salvatore” è un omaggio a Fabrizio De Andrè, parla di un uomo incontrato nel carcere di santa Maria Capua Vetere, figlio di mamma detenuta, nato e vissuto per 40 dei suoi 50 anni di vita nei penitenziari (guest Fede ‘n’ Marlen).

4. “L’ammore è nu criaturo” è una poesia che paragona l’amore ad un bambino di cui prendersi cura.

5. “Core carnale” è un brano dedicato al femminicidio e come “Polvere leggera” già presente nel cd “Tutti fuori” della Rete Co’mar. Completamente rivisitato e cantato da Enzo Colursi in coppia con Claudio Gnut.

6. e 7. “Spiderman” e “Polvere leggera” (guest O’ Rom). Due canzoni dedicate al carnevale di Scampia e a Felice Pignataro

8. “I mostri” (scritta e realizzata con “Isole minori settime”) nasce da un’ esperienza nell’allora Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa. La canzone racconta in parole e in musica “l’urlo” di un uomo recluso da anni.

9. “Aylan” (guest Maurizio Capone e Silvia Romano) dedicata al bambino migrante, Aylan Kurdi, trovato senza vita sulla spiaggia di Budrum, in Turchia. La foto del bimbo riuscì per un po’ di tempo a zittire le urla scomposte dei razzisti di tutto il mondo. È una tammurriata trasformata in una preghiera tribale.

10. “Quattro giorni” è un omaggio alla musica popolare, cantato da uno dei “tesori” della nostra terra: Gianni Lamagna, in cui le quattro giornate di Napoli sono viste come esempio e possibilità per tutti noi di compiere la nostra personale rivoluzione.

11. “Napoli” è una visione della città, raccontata come fosse una “fiaba nera”.

12. “Gente ‘e nisciuno” scritta assieme a Roberto Colella, il brano (già presente in “‘o vicolo ‘e l’alleria”, cd d’esordio de La Maschera) trae ispirazione dalla tragedia della “terra dei fuochi” assieme ai Gatos do mar. La canzone diventa un atto d’amore, una richiesta di perdono alla “madre terra”.

13. “Cristo” (guest Roberto Colella) in cui si parla di un cristo umano, fragile anima guerriera. Spicca la chitarra manouche di Michelangelo Bencivenga e la batteria di Igor Caiazza, che impreziosisce altri tre brani del disco.

Sito: http://deliriocreativo.wixsite.com/deliriocreativo
Facebook: https://www.facebook.com/deliriocreativonapoli/

Noisey Press Comunicazione
351.0648173 / noiseypress@gmail.com

articoli e recensioni:

Il fatto quotidiano

il fatto quotidiano

cronache di napoli

cronache di napoli

il mattino il mattino

il roma

il roma

RASSEGNA STAMPA COMPLETA

Fragili come bambini ( rito con fede’n’marlen) -18 aprile 2017

Quello che sogno
è nella mia testa,
E
diventa
la mia vita

18011059_761796097313920_4487198177991887747_n


Come una mamma
a cui perdoni
Di essere fragile

17952454_761798097313720_4140326559452347338_n


Come un padre
Che vorresti
Più vicino

18010075_761792593980937_1506862052368802091_n


Come un angelo
Con ali
Di note e poesia
Che appoggia i piedi
E riposa i pensieri

17951816_761797453980451_987384702823991674_n


Quello che sogno
nella mia testa,
diventa la mia vita

18034045_761801023980094_3508438753780941518_n

Io sono forte
come una quercia

18033476_761793023980894_5286889823503975270_n


Bella come un orchidea

18011044_761794117314118_7614601748333683018_n


Potente come una
Canzone
Dedicata
A chi è lontano

18010649_761794680647395_3677062580277574444_n


Io sono piccolo
E voglio restare così

18010960_761801920646671_4346308489855756647_n


Vendo cd di marzapane
E calzini di neve sciolta
E va bene così

18011122_761795133980683_1648782232956146775_n


Sono un
Etico eretico
Io ho un animale dentro
Che salverò
Io ho cugini
Su un balcone
Alla sanità
Che salverò

18033029_761801570646706_8116919877548097238_n


Io ho una piazza
Piena di
Lacrime, sorrisi
E urla di gioia

18056973_761797703980426_3836992639525865684_n


Che
Non smetterò
Mai
Di tenere aperta.

18056633_761801643980032_2561028939644802638_n


Io
Farò
Sempre spazio
Alla meraviglia

18057060_761792467314283_7125695123460697795_n


Io farò
Sempre spazio
Alla fragile follia
Di tutti quelli
Che porteranno
Un fiore
…Sospeso…
Come un caffè
Pieno di petali
Zucchero filato
E sorprese

18033573_761796037313926_1638893029833636883_n


In un mondo
Sul piede di guerra
Stasera
Abbiamo usato
Solo
armi che disarmano
E bombe
Che quando esplodono
Non distruggono
ma
Mettono tutto
A posto

18010788_761798117313718_6377319640771099327_n

Grazie allo generoso stare di Federica Ottombrino

18033226_761803253979871_825786021555454003_n
Alla sinergia
Con Gianfranco Coppola

18056843_761803513979845_6716797656390245956_n

Daniele De Vita Vincenzo Carducci
Alla direzione musicale di Silvia Romano

17884417_761797917313738_5235151815443368312_n
Alla guida di Federica Bruno

18056888_761793310647532_290934295527642611_n
Al coraggio di chi cè
Stefania Cioci Marialuisa Stornaiuolo Ada Palma Genny Musto Annamaria Miceli Federica Martina Sasa Sasa Walter Castaldo Nicola Cantalupo
Ai Testimoni d’arte Loreto Terranova e Francesco Maria Coraggio
Alla bellezza di chi torna
Angela Severino Jessica Abbate Florinda Cantalupo Laura Penza Marco Perciavalle Cordelia Denza giuglielmo Mary Battistino Oriana Lippa
E ai tantissimi
Che hanno reso la nostra piazza
Una piazza in festa.

18056633_761801643980032_2561028939644802638_n
Fragili anime guerriere
Stanotte vi sognerò.
Anzi
Lo sto già facendo

17992045_761792953980901_6681722986289642155_n

DANZA LA VERITà (rito con Maurizio Capone-11 aprile 2017)

danza la verità

A teatro non puoi mentire

FB_IMG_1492179541690
Non hai muri
Dietro cui nasconderti

FB_IMG_1492179576189
Non hai tenebre
in cui tramare

FB_IMG_1492179527960
Non hai fogli
Su cui scrivere
Parole velenose

FB_IMG_1492179734863
A teatro
Basta sussurrare
Per essere ascoltato

FB_IMG_1492179536682
a teatro si creano
Gruppi che accolgono

FB_IMG_1492179530732
E Non squadre
che competono.

FB_IMG_1492179558268FB_IMG_1492179568332FB_IMG_1492179550843
A teatro
Se scegli un maestro
Gli sei grato per sempre

FB_IMG_1492179598668
a teatro
Ci sono “Arrivederci”
Che aspettano
Solo
Di diventare
“Bentornato”

FB_IMG_1492179497272
Al delirio creativo
Cè uno sciamano

FB_IMG_1492179584340
Che trasforma
Cose abbandonate

FB_IMG_1492179619219
In oggetti magici

FB_IMG_1492179561837
E strumenti
In grado di creare
Incantesimi musicali

FB_IMG_1492179572719
Al delirio creativo
Cè un cerchio
In cui tornare

FB_IMG_1492179691370
Cambia la musica

FB_IMG_1492179548192
Cambiano
Le mani,le parole
Le urla, il ritmo
E il sudore

FB_IMG_1492179544634
Ma…
La poesia
Fatta di carne,sangue
E verità

FB_IMG_1492179714137
…Quella…
La puoi trovare
Ogni volta che
decidi di tornare

FB_IMG_1492179695015
E di Trasformate
Un “Arrivederci
In un:
“Sto ‘nata vot’ ccá”

FB_IMG_1492179522769
Grazie alla generosa poesia
Di Maurizio capone
Con Silvia Romano
E Daniele De Vita Vincenzo Carducci e Marco Perciavalle

HEART KEEPER

Grazie ai testimoni d’arte:
Loreto Terranova Bi Maui Francesco Maria Coraggio
A Federica Bruno
Mia moglie!

Agli allievi attori
Che mi commuovono
Ogni volta
Genny Musto Annamaria Miceli Marialuisa Stornaiuolo Ada Palma Sasa Sasa Walter Castaldo Nicola Cantalupo Federica Martina Stefania Cioci Giusy Verrengia
E Rita Paolella

ai ritorni
Rosanna Camerlingo Laurita Facchinetti Laura Penza Florinda Cantalupo Francesco Giuseppe Santaniello Imma Correra
E a
Lucilla Ferraiolo Antonia Esposito
E alle tantissime altre
anime deliranti che hanno deciso di danzare assieme a noi

ci vediamo martedi 18 aprile

con fede’n’ marlen

rito ospiti

Il pieno e il vuoto ( delirio creativo con GATOS DO MAR -4 aprile 2017- )

rito ospiti

non puoi pensare
Di andare via così.
Cè un posto che hai abitato
Vissuto
Cambiato
Che odora di te
Che parla di te.

17796098_440390849643524_4681200560083897656_n


Ed ora che faccio?

Perdo l’ equilibrio
Mi mancano le piume
Per volare.

17795945_440393589643250_3646078943658475039_n

Ed ora…
Che ne faccio
Di questo vuoto
Che hai lasciato?

Lo riempio…
Con colori nuovi
E
Note mai sentite prima.
Suonate da
Pianoforti… tamburi
Un flauto e un arpa.

17796621_440386482977294_6686106848377340267_n

Lo riempio di storie
Cavalli eclettici
Gente esterefatta e stupefatta
Tettoie da finire
Bimbi piccoli
E mamme
ancora più piccole
Famiglie
Che si dicono:
“Io ti voglio bene”

Questo vuoto
Diventerà
Una casa nuova.

17760108_440393122976630_8976923878294015633_n
Non smetterò
Mai
Di sentire
L ‘eco dei tuoi passi
La vertigine
Prima dei nostri voli
Il tremore
Prima del nostro coraggio.
Sentirò sempre tutto.

17796139_440386122977330_3080217450157444425_n

Ma oggi
Onoro ciò che è stato
Celebrando quello che ho.

oggi ho
Un vigneto
Chiamato
Libertà
Ed un paese
Chiamato
Resistenza

11903978_10207656224746520_8953241372354828074_n

Oggi
Riesco a sperare
Che il vuoto
Sì possa riempire

Solo
Se torniamo
Ad essere umani

Coraggiosi
Solidali
E sognatori

Come Ciro
E come
Tutti quelli che
Se brucia un tesoro
Corrono a spegnerlo.

Grazie
per l’esempio
E la speranza

È…E grazie alle leonesse e ai teneri pulcini
Federica MartinaNicola CantalupoWalter CastaldoAda PalmaStefania CiociMarialuisa StornaiuoloGenny MustoAnnamaria MiceliGiusy Verrengia e Rita Paolella e Loreto Terranova e Sasa Sasa

Grazie a chi ci ha accarezzati con il canto e la musica
Annalisa MadonnaGianluca RovinelloVincenzo CarducciVincenzo MaddalunoEnzo Colursi e Silvia Romano

Grazie a Federica OttombrinoAntonio Marotta a Alessandra del Giudice e ai tanti partecipanti

Al nostro Francesco Maria Coraggio

E a chi sta dando forma e armonia
Alle nostre gentili follie
Federica Bruno

 

un articolo su tutto quello che stiamo preparando:

http://www.napoliclick.it/portal/il-click/4468-fragili-anime-guerriere.html

 

prove d’armonia (21 marzo 2017)

Stasera e’ nevicato

17425085_745299538963576_5067839204959406140_n

sulla spiaggia di Bobby Watson.

17424658_745299348963595_8973837819806153405_n

.tanta neve e’caduta giu’ !

17457798_745299475630249_8317440621103641125_n

Enormi fiocchi ovunque..

17425938_745299582296905_7254857112786672404_n

nelle forme carnali di una donna

17362620_745299398963590_8464078056474002858_n

…sulla strega senza testa..

17425920_745300652296798_2478619238369841998_n

su un dio morto..ammazzato da me

17457921_745300245630172_8865959667775734542_n

e.. sul funerale di chi e’gia’morto.

17458361_745300445630152_6729603915893203310_n

Rivivra’o rimorira’.. non ha alcuna importanza..

17457521_745299922296871_444237832453833937_n

e’ uno di noi e…noi viviamo e moriamo ad un unisono.

17426306_745300102296853_3572934165216465167_n

quando l’occhio sensibile di un uomo sensibile (LORETO TERRANOVA)
incontra la fioritura di anime fiammeggianti.
l’immagine che ne scaturisce
non può nascondere
nemmeno una briciola
della vita che esplode
vera
sul palco.
la mia gratitudine a tutte e a tutti

BUONA PRIMAVERA
AI NOSTRI ALLIEVI E AMICI

Stefania Cioci Genny Musto Lino Luongo Rita Paolella Annamaria MiceliMarialuisa Stornaiuolo Sasa Sasa Nicola Cantalupo Walter Castaldo Lino Luongo
Salvatore Serpico Ada Palma Loreto Terranova Federica Martina Oriana Lippa Mary Battistino Laura Penza Giusy Verrengia Francesco Maria Coraggio
(di martedi…al palcoscenico)

Sanyang Bubacarr David Terino Antonio Patrizia Isamar Guzman Cheik Vincenzo Minei Laura
(di mercoledi alla sanità)

Sabatino salvatore gaetano Eva Carmela Carmen Mimmo Fausto Giustina Antonio Nunzio Mauro Katia Adriana Mariagrazia Maria Anna Tanz
(due volte al mese a mercato sanseverino

le ragazze e i ragazzi delle scuole:
Da Vinci, Brunelleschi, Villari, Caccioppoli
(in scena il 6 aprile)

ricordi e personaggi (rito 14 marzo 2017)

17342973_741160306044166_1904813996173933672_n

Stasera, sono diventata piccola..piccola,

IMG_2186 - Copia

questo..solo ad un clown puo’ accadere!

IMG_2187 - Copia

Come in un racconto di Asimov, ho fatto un viaggio nell’umano..con un sorso di panacea mi sono calata all’interno dello stomaco e..

IMG_2472 - Copia

con rabbia, tristezza e gioia ho ascoltato un rap, poi…sono scesa giu’,nella pancia, dove donne diaboliche danzavano insidiando un giovane uomo,

IMG_2715.jpg

un uomo che lasciava il suo dolore per abbandonarsi alla musica, alle risa…alla vita.

IMG_2725.jpg
Il Padre era li ..con tutti noi

IMG_2286 - Copia

e con fare solenne ci raccontava ma ..io l’avevo riconosciuto..

IMG_2245 - Copia

avevo gia’ visto quel naso rosso!!

IMG_2275 - Copia


Mi sono portata piu’ in basso dove l’incontro con la strega Nocciola mi metteva ansia..il colon si irritava e..sono scappata via per il pendio..

IMG_2464 - Copia

li, una donna peccaminosa e bramosa,si celava sotto un velo rosso..

IMG_2399 - Copia

il vento soffiava forte..li dove nasce e muore il mondo.

IMG_2308


Stasera, Il mondo e’ nato!

IMG_2476 - Copia


E’ stato partorito ed io con esso..

IMG_2531

da una madre di etnia sconosciuta..una madre dl tutto il mondo..

IMG_2564

un mondo senza padre o..forse tre..

IMG_2178 - Copia

magari uno solo ma con tre teste..una per pensare, una per capire e l’altra per amare.

IMG_2473 - Copia


Annamaria Miceli